Farmacie: numeri verdi a Torino

Farmacie: numeri verdi a Torino

In questo momento di emergenza sanitaria si sono intensificate e diversificate le richieste verso le farmacie. Le sedi hanno dovuto mantenere i normali orari di apertura e contemporaneamente adattare  le proprie strutture in modo tale da rispettare le norme di sicurezza in vigore in questo momento.

Consegna di farmaci a domicilio

Per chi non può recarsi in farmacia fisicamente o preferisce acquistare i farmaci da casa in tutta sicurezza, sul territorio torinese si sono attivate reti di farmacie che offrono il servizio di consegna a domicilio per i propri clienti. È possibile quindi registrarsi sui siti ed ordinare i propri farmaci proprio come si farebbe da un negozio online.

Sono inoltre presenti servizi che si rivolgono specificamente alle persone disagiate che, per motivi di età o di condizioni di salute, riscontrano difficoltà negli spostamenti.

  • Per rispondere alle richieste delle persone che hanno bisogno di farmaci ma che non possono muoversi da casa  Federfarma di Torino (Associazione Titolari di Farmacia della Città Metropolitana di Torino) ha istituito due numeri verdi.
    • Il numero verde 800 189 521 per  le persone con disabilità o con gravi malattie e che non possono delegare nessuno per l’acquisto dei farmaci nelle farmacie a Torino.
    • Il numero verde 800 06 55 10, in collaborazione con CRI , disponibile per richieste a Farmacie in Torino nello specifico per:
      • le persone che hanno più di 65 anni
      • i soggetti con febbre e sintomi di infezione respiratoria
      • le persone non autosufficienti
      • le persone  in quarantena
        Il servizio è gratuito e cerca di rispondere nel minor tempo possibile.
  • L’associazione di Volontariato Auser Torino che opera a livello sia nazionale che locale si impegna a favore degli Anziani, per non farli sentire soli e valorizzarli, oltre che sostenerli nella pratica. Si impegna infatti, soprattutto in questa situazione di emergenza, ad accogliere le richieste di aiuto e a provvedere, fornendo il proprio supporto, a comprare medicinali e fare la spesa per poi consegnarli a domicilio al richiedente, accompagnare gli Anziani nelle strutture in caso di urgenza, effettuare telefonate di compagnia. I numeri per contattare l’associazione sono il Numero Verde Nazionale 800-995988 (per contatti dal telefono fisso), attivo h24 ed il Numero Verde AUSER TORINO 800-050191 (contattabile anche da Rete Mobile), attivo da lunedì a venerdì negli orari 9:00 -12:00 e 14:30 -17:30.
  • UGO è un servizio rivolto a persone anziane, malate, o che per diversi motivi si trovano in condizione di fragilità. I servizi di supporto sono i più vari e spaziano dalle commissioni quotidiane più scontate, come fare la spesa, gestire pratiche burocratiche, portare a spasso il cane, ritirare ricette dal medico, pagare le bollette (per cui si può richiedere l’accompagnamento o delegare un operatore senza doversi spostare personalmente), a necessità più specifiche come l’accompagnamento a visite mediche singole o a cicli di terapia continuativi.
    A Torino il servizio dedicato alle commissioni viene svolto gratuitamente per tutti, grazie al supporto dei numerosi fondi raccolti durante l’emergenza Covid-19.
    Si richiede coscienza e collaborazione nel riservare il servizio solo a chi ne ha bisogno e non ha alternative.
    Per richiedere il servizio è sufficiente compilare il form online.
    Le persone che non hanno accesso a canali online, possono chiamare il 3929967718.
  • SafeCare24 offre servizi rivolti a malati, anziani e persone con diversi tipi di fragilità, che vanno dall’assistenza agli interventi infermieristici fino al servizio di babysitting o di assistenza fiscale, andando a coprire moltissime delle necessità che le persone più fragili possono avere.
  • La Protezione Civile mette a disposizione il numero telefonico 01101137777 o l’indirizzo mail emergenza.protezionecivile@comune.torino.it per le richieste di supporto nel fare la spesa, acquistare farmaci e accompagnare gli animali, da parte di persone in quarantena o isolamento.

Redazione

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti! I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi