ONG Sviluppo e Pace

Fuggiaschi da fame e guerre: non si fermano con i muri ma con lo sviluppo

È famoso il caso di un signore camerunense che, diventato ricco in Francia, va in vacanza nel suo Paese di origine dove un infarto costringe i suoi familiari a portarlo di corsa in ospedale. Qui ai suoi accompagnatori vengono richieste, in anticipo e in contanti, varie somme: per aver accesso al medico, per la visita , per il ricovero, per il letto e le coperte, per i medicinali… Continue reading Fuggiaschi da fame e guerre: non si fermano con i muri ma con lo sviluppo

Un gruppo di Rohingya nello Stato Rakhine

Report sui Rohingya i musulmani in fuga dal Myammar

Negli ultimi mesi ne sono arrivati più di 650mila e la maggior parte delle persone rohingya, l’etnia musulmana scappata dal Myanmar dopo decenni di violenze e persecuzioni, ha trovato rifugio nella provincia di Cox’s Bazar, una città costiera del Bangladesh. In assenza di un vero piano di accoglienza sono nati decine di campi profughi Continue reading Report sui Rohingya i musulmani in fuga dal Myammar

CHIUDI