Campionati italiani di ciclismo 2017

Tre giorni di agonismo per assegnare i titoli tricolore sulle strade piemontesi, tra Canavese ed Astigiano.

TERRITORIO /
Campionati italiani di ciclismo 2017
cycling - @pixabay by morzaszum - CC0 Public Domain
Scritto da / 23 Giugno 2017

È una storia di sport e di tradizione agonistica che si rinnova. Ogni anno i Campionati italiani di ciclismo toccano una parte diversa dello “Stivale” assegnando i titoli in diverse categorie e la maglia tricolore da indossare un anno intero.

Quest’anno il teatro scelto per le competizioni è il Piemonte, location ricca di storia a due ruote per decretare i campioni delle prove a cronometro e su strada.

Nello scenario di una delle zone più note d’Italia per la produzione di spumante, dal 23 al 25 giugno 2017, si svolgeranno le competizioni riservate alle categorie uomini e donne: elite, juniores, allievi e open.

Previsti una serie di percorsi che toccheranno le citta di Asti e di Ivrea, passando per i comuni di Cirié, Leinì, Volpiano, Foglizzo, Caluso e Cuorgné.

Si inizia venerdì 23 giugno con la cronometro uomini élite (Asti-Caluso, km 40,5), donne élite e juniores (Volpiano-Caluso, km 21) e con quella dedicata agli atleti paralimpici sia uomini che donne.

Nella giornata di sabato previste le gare a cronometro per le categorie: uomini juniores (Volpiano-Caluso, km 21),  allievi maschile e femminile (Foglizzo-Caluso, 11,2 km) e la prova in linea riservata agli atleti paralimpici.

Domenica 25 giugno andranno in scena le prove in linea femminile (Leini’-Ivrea, 115 km) e delle donne juniores (Leini’-Ivrea, km 72).

La rassegna chiuderà i battenti con la prova in linea maschile riservata alla categoria élite.

Il percorso tracciato dagli organizzatori, ripercorrerà le strade del Gran Piemonte, un’altra manifestazione ciclistica del territorio in programma a ottobre che, per l’occasione, è stata anticipata a giugno.

Il tracciato prevede una prima parte in linea (Asti-Ivrea di 154 km) e una parte finale, un circuito di 24 km da ripetere 4 volte, che attraversa la zona di Borgofranco d’Ivrea e di La Serra.

Un percorso impegnativo che sicuramente contribuirà a rendere più spettacolare l’assegnazione della maglia tricolore.

(G. M.)

Per saperne di più: www.federciclismo.it

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti! I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi