LiberAzioni 2019: al via i concorsi

Un concorso di cinema, uno di scrittura e un contest musicale, Paolo Rossi e Jhafis Quintero le anticipazioni del ricco menù della seconda edizione di LiberAzioni.

ATTUALITÀ SOCIALE TERRITORIO /
LiberAzioni 2019
Immagine tratta dal dossier di lancio dei concorsi
Scritto da / 3 Aprile 2019

Un concorso di cinema, uno di scrittura e un contest musicale, Paolo Rossi e Jhafis Quintero le anticipazioni del ricco menù della seconda edizione di LiberAzioni. Quest’anno il “Festival delle arti dentro e fuori” implementa i propri laboratori rivolti a detenuti del carcere di Torino “Lorusso e Cutugno” e liberi del quartiere Le Vallette del capoluogo piemontese, lungo un intero anno.

Progettazione culturale, scrittura creativa e autobiografica, fotografia, arte, musica e video partecipativo, si affiancano  a due concorsi nazionali, di cinema e scrittura, e a un contest musicale nel quartiere delle Vallette a Torino, per accompagnare il Festival vero e proprio che si inaugurerà 18 ottobre 2019.

Un programma ricco e variegato, impreziosito dalla presenza di ospiti illustri del mondo dello spettacolo e artistico, come nella prima edizione del 2018. Dopo Ascanio Celestini e Moni Ovadia, saranno Paolo Rossi, testimonial artistico del Festival, Jhafis Quintero, Alessio Romano e Daniele Gaglianone, gli ospiti dell’edizione 2019.

Il Concorso nazionale di scrittura, “Io sono tante/i. Tutte/i quelle/i che sono state/i sono e sarò”, ha preso il via il 21 marzo ed è rivolto a persone recluse o con problemi di giustizia di entrambi i sessi, senza limiti d’età, che potranno inviare i propri racconti in forma breve, massimo 5 pagine di 30 righe ciascuna, liberamente ispirati al titolo, entro il 21 giugno 2019. Tramite mail a segreteria@sapereplurale.it, indicando nell’oggetto “Concorso letterario LiberAzioni”, o tramite posta a Cooperativa Eta Beta –Concorso letterario LiberAzioni, L.go Dora Voghera, 22 – 10153 Torino.
Scarica il bando

Stessa data di avvio e scadenza un mese dopo (21 luglio 2019) per il Concorso cinematografico “Le ali della creatività”, sui temi della reclusione, della pena, del confine, della libertà e delle relazioni dentro/fuori. Rivolto a lavori (cortometraggi, documentari e film d’animazione) realizzati in data non antecedente il 1° gennaio 2016, da autori italiani o che risiedano sul territorio italiano prevede per le candidature l’invio di una mail a liberazioni.torino@gmail.com.
Scarica il bando

Il progetto ha per capofila l’Associazione Museo Nazionale del Cinema in partenariato con Antigone Piemonte, Eta Beta SCS, Lacumbia film, SaperePlurale, SocietàINformazione, Quinto Polo e con la collaborazione per i laboratori di formazione dentro e fuori dal carcere di Torino di Agave. Agency of video empowerment. Realizzato grazie al Contributo del bando AxTO – azioni per le periferie torinesi del Comune di Torino.

G. B.

Per saperne di più: Pagina FB LiberAzione, www.etabeta.it, www.lettera21.org, Bandi concorsi

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.
Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi