Mazzo di carte per creativi: “Le due facce delle Galeotte”

Mazzo di carte per creativi: Le Galeotte

In queste pagine si è già parlato de “Le Galeotte”, nuovo prodotto di Eta Beta SCS, sviluppato in collaborazione con alcuni detenuti della Casa Circondariale di Torino “Lorusso e Cutugno”.

Si è sottolineato come questo mazzo di carte francesi, questo mazzo di carte per creativi sia stato pensato per essere usato non solo come carte da gioco ma appunto anche come mazzo per stimolare la creatività. Finora però queste due facce sono state prese singolarmente ma questa volta proveremo a dare spunti utili per valorizzarne entrambi gli aspetti allo stesso tempo.

Non è poi così raro che ci si ritrovi così impantanati a livello creativo che la sola riflessione, seppure coadiuvata da uno o più strumenti utili, non basti a risvegliare l’ispirazione. Ecco che allora, può rivelarsi utile provare ad aggiungere l’ingrediente emotivo al processo di creazione. Ma cosa ha a che fare l’emotività con il gioco? È presto detto: il gioco, se affrontato nella giusta ottica, può aiutare l’invenzione di una narrazione dentro la quale l’emotività si sprigioni più facilmente, inquadrandola però in un contesto in cui sia agevole ricondurla ad uno schema.

Quante volte giocando a poker ci siamo ritrovati, con una goccia di sudore che ci solcava la fronte, a scrutare il sorriso sicuro del nostro avversario, soppesando il suo rilancio, per capire se fosse un bluff o avesse davvero una mano vincente? Quante volte a scala 40 abbiamo sperato, seduti sull’orlo della sedia, di vedere comparire proprio al momento giusto l’unica carta che ci avrebbe consentito di chiudere? Situazioni comuni che, anche senza il bisogno di una posta in gioco più alta del piacere di poter dire di essere risultati i vincitori di un momento di svago famigliare, hanno destato emozioni di ansia, delusione, rivalsa, sorpresa, gioia. Se a queste situazioni aggiungiamo delle parole scritte sulle carte, ecco che avremo l’impatto emotivo derivante, può essere più facilmente messo a servizio della riflessione e risultare decisivo per rivitalizzare la nostra creatività.

Ed allora la partita che si sta giocando, fosse anche un solitario, può diventare un trampolino che ci da lo slancio, magari, per trovare le caratteristiche chiave dei personaggi della storia breve che stiamo scrivendo. O magari un momento critico della partita può diventare un momento critico nel romanzo e le parole scritte sulle carte che compaiono via via possono diventare spunti di partenza per definire come quel momento si svolge, da cosa è causato o grazie a cosa viene risolto.

Non guardate quindi le due facce de “Le Galeotte” come aspetti necessariamente separati ma come pezzi che, se uniti, possono rafforzarsi ed esaltarsi l’un l’altro.

Per scoprire, richiedere informazioni o prenotare il mazzo di carte per creativi “Le Galeotte” visita la pagina dedicata.

L. C.

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti! I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi