Pillole dal Salone del Libro 2021: Eta Beta Scs

Pillole dal Salone Eta Beta Scs

L’evento, intitolato “Vita Supernova”, si sta già dimostrando un grande successo, richiamando moltissimo pubblico, anche grazie alla folta ed interessante line up di ospiti ed appuntamenti in programma.  

Anche Eta Beta SCS è annoverata tra le fila degli espositori: siamo all’Oval, stand WW12-X11! Se deciderete di passare a trovarci troverete:  

  • Le Galeotte: un mazzo di carte che può essere usato per giocare, trovare ispirazione, suggerire nuovi spunti e prospettive su progetti e situazioni del quotidiano e del sociale.  
  • Le cartoline de “Il Bus”, avventura testuale digitale che vi porterà a conoscere, attraverso episodi di vita di tre personaggi, la realtà detentiva vista da tre angolazioni diverse. “Il Bus” è scaricabile gratuitamente dal link: https://etabetascs.itch.io 
  • La nuova pubblicazione del supplemento alla rivista Letter@21 che raccoglie i racconti del concorso di scrittura nell’ambito del Festival LiberAzioni le arti dentro e fuori 

Oltre alla presenza presso lo stand, Eta Beta promuove due eventi:   

Sabato 16 Ottobre, ore 10.45 nel Pad 2, Lab 1“I colori della natura” laboratorio creativo dedicato ai più piccoli a cura di Laborabilia, già sold out. Se siete in cerca di idee e spunti su cucito, ricamo, riciclo creativo date un’occhiata alla pagina Facebook di Laborabilia 

Lunedì 18 Ottobre, dalle ore 15 alle 16 in Sala Rosa: “La cultura in carcere. Eta Beta e Voci Erranti: progetti che cambiano la vita e, a volte, anche il carcere.” In questo incontro, che vedrà la partecipazione del Garante dei Detenuti Bruno Mellano, esponenti del Comune di Torino e dello scrittore Alessio Romano, Eta Beta presenterà due progetti che stanno avendo un impatto fortemente positivo sia su chi il carcere lo abita, sia su coloro che intorno al carcere gravitano.
Ecco che allora il progetto
 “Vallette al Centro”, portato avanti in sinergia con il Csal, contribuisce non solo a dare supporto ai detenuti e ai loro familiari ma anche a sensibilizzare il territorio, VALLETTE AL CENTRO è uno dei progetti  ammessi al finanziamento Pon Metro Torino (misura 3.3.1.A).
Per quanto riguarda il secondo progetto, il concorso di scrittura LiberAzioni le arti dentro e fuori, vede la collaborazione dell’Associazione Nazionale Museo del Cinema, Sapereplurale, Eta Beta SCS e Lacumbia Film, con il sostegno di Fondazione CRT e Coop – Novacoop, in collaborazione con Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale della Città di Torino e Direzione della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. In questa terza edizione abbiamo richiesto che gli scritti dei detenuti partecipanti fossero incentrati sul periodo del Covid. Il risultato è stato una ricca produzione di composizioni che, partendo dalle esperienze dei singoli, compongono un mosaico che restituisce in modo vivido l’esperienza della pandemia in un contesto già di per sé complicato come quello delle carceri.  

A seguire, rappresentanti di Voci Erranti esporranno i progetti che stanno portando avanti nel carcere di Saluzzo.  

Vi aspettiamo lunedì!

L. C.

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti! I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi