Messer Tulipano 2019 a Pralormo

Compie vent’anni la manifestazione floreale che annuncia la primavera in Piemonte.

AMBIENTE /
Messer Tulipano 2019
Photo by John-Mark Smith on Unsplash
Scritto da / 14 Marzo 2019

Dal 30 marzo al 1° maggio 2019, nel Parco del Castello di Pralormo, apre al pubblico, la 20esima edizione di “Messer Tulipano”. Come ogni anno, la mostra floreale, sarà completamente rinnovata nelle varietà e nel progetto-colore, ospitando suggestive e curiose molteplicità di fiori.

Tra questi sarà possibile ammirare numerose collezioni d tulipani rari e originali tra cui: tulipani neri, tulipani pappagallo, viridiflora, tulipani fior di giglio e frills dalle punte sfrangiate.
Durante Messer Tulipano 2019 che conta sulla fioritura di oltre 90.000 tulipani e narcisi, verrà inaugurata la nuova stagione di aperture al pubblico del Castello di Pralormo, ancora oggi dimora abituale dei conti omonimi. Una serie di iniziative che coinvolgeranno tutto il Parco, progettato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten, artefice dei più importanti giardini delle residenze sabaude.

La stagione propone esposizioni, allestimenti e eventi d’intrattenimento adatti a grandi e piccini che offriranno alle famiglie la possibilità di trascorrere una tranquilla e rilassante giornata nei prati del castello tra aiuole, alberi secolari e sottoboschi impreziositi da giacinti, narcisi e ciuffi di muscari. Uno scenario ideale per riposarsi e fare picnic immersi nella natura, fruendo di una serie di proposte ricca e variegata all’insegna dei fiori e della botanica in ogni week-end da fine marzo a inizio maggio.

Tema delle esposizioni e dell’argomento collaterale alla kermesse che completano il programma dell’edizione 2019 di Messer Tulipano e sviluppano la stagione del Castello di Pralormo “I viaggi dei cacciatori di piante”. Quest’ultimo, spunto, suggerito dalla presenza di libri rari di botanica e di viaggio nella biblioteca antica del Castello di Pralormo. Volumi che raccontano i viaggi , spesso avventurosi, di botanici inglesi, olandesi e francesi intrapresi a cavallo tra XVIII e XX secolo alla ricerca di piante sconosciute e rare per scopi decorativi (per abbellire i giardini di nobili e delle corti europee), sia per le loro proprietà farmacologiche.

G. B.

Info
Castello di Pralormo – Pralormo (TO)
Dal 30 marzo al 1° maggio 2019
Orario: lun. – ven. 10:00 – 18:00; sab. – dom. 10:00 – 19:00

Per saperne di più: www.castellodipralormo.com

CHIUDI

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.
Informativa estesa per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi